Avviso Tarsu –Tares 2014

- Il Comune di Colle San Magno, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 27/07/2013 aveva stabilito di riscuotere la TARES per l’anno 2013 in n. 3 rate;

- In base alla sopra citata deliberazione, gli uffici comunali hanno provveduto alla predisposizione degli atti necessari per la riscossione delle prime due rate e sono stati regolarmente inviati ai contribuenti, tramite Equitalia Sud S.p.A., gli avvisi di pagamento scadenti il 30/11/2013 e il 31/12/2013;

- questo Ente ha inoltre  provveduto a trasmettere ai contribuenti i Mod. F24 precompilati per il versamento, con scadenza 16/12/2013, della maggiorazione dovuta allo Stato di cui all’art. 14, comma 13, del D.L. n. 201/2011, pari ad € 0,30 per mq.;

- Le prime due rate di acconto TARES sono state calcolate sulla base delle tariffe vigenti nell’anno 2012 per la TARSU e non sono state oggetto della maggiorazione del 10% (addizionali ex ECA – MECA non più applicabili al nuovo tributo);

- Successivamente, questo Ente, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 25 del 29/11/2013 ha optato, in base all’art. 5, comma quater del D.L. n. 102/2013 , per il mantenimento della TARSU per l’anno 2013 ed ha determinato le nuove tariffe da applicare che risultano incrementate del 10% rispetto all’anno 2012 (da 1.60 a mq a 1.76 a mq.)

Leggi tutto: Avviso Tarsu - Tares 2014

Commercio

Istruttore Direttivo: Sig. Augusto Iannelli
Orario Apertura al Pubblico: dal Lunedì al Venerdì: 9.00 – 12.00

Descrizione delle principali funzioni dell'ufficio
• Rilascio autorizzazioni per lo svolgimento di tutte le attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande;
• Rilascio autorizzazioni pubblico spettacolo;
• Autorizzazioni al commercio su aree pubbliche;
• Rilascio certificati di agibilità per pubblici spettacoli;
• Pratiche relative a sagre e manifestazioni sul territorio;
• Pratiche relative a farmacie;
• Pratiche inerenti acconciatori ed estetisti;
• Repressione sofisticazione alimentare;
• Pratiche inerenti la vendita di quotidiani e periodici;
• Pratiche relative ad emissione di ordinanza-ingiunzione di pagamento ai sensi L. 689/81.

Sportello Unico Attività Produttive

SUAP
Accesso al sistema

Istruttore Direttivo: Sig. Augusto Iannelli
Orari Ufficio: dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 12.00

Casella PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

 

Area documentazione:

Ragioneria

Dirigente: Dott.ssa Marica Torriero
Orari Ufficio: Dal Martedì al Venerdì: 9.00 – 12.00
Martedì e Giovedì: 15.00-17.00

FUNZIONI GENERALI
La Ragioneria ha la finalità di coordinare i processi di pianificazione, approvvigionamento, gestione contabile e controllo delle risorse economiche e finanziarie dell'Ente, in coerenza con gli obiettivi definiti dai programmi e dai piani annuali e pluriennali.

ATTIVITA' SVOLTA:
• elaborazione del bilancio annuale di previsione, del bilancio pluriennale e gli allegati obbligatori per legge;
• attivazione delle procedure necessarie all'acquisizione di entrate derivanti da mutui passivi e da altre forme di ricorso al mercato finanziario;
• verifica la regolarità dei procedimenti contabili e dei processi di gestione delle risorse economiche, nel rispetto delle norme di legge e del regolamento di contabilità dell'Ente;
• è responsabile della verifica sulla veridicità delle previsioni di entrata, di compatibilità delle previsioni di spesa del bilancio annuale e pluriennale, in relazione alle previsioni di entrata, dello stato di accertamento periodico delle entrate e dello stato di impegno periodico delle spese;
• verifica la regolarità delle procedure per l'accertamento delle entrate e l'assunzione degli impegni;
• cura la stesura degli atti relativi alla predisposizione del rendiconto di fine esercizio;
• gestisce i rapporti con il servizio di tesoreria e con gli altri agenti contabili interni;
• gestisce i rapporti con l'organo di revisione economico-finanziaria;

Il servizio finanziario è disciplinato:
• Parte II del D.Lgs. 267/2000 Testo Unico degli Enti locali che ha sostituito il D.Lgs 77/95 che stabilisce i principi in materia di programmazione, gestione e rendicontazione nonché i principi relativi alle attività d'investimento, al servizio di tesoreria, ai compiti e alle attribuzioni dell'organo di revisione.
• Legge finanziaria
• Regolamento di contabilità
• art.48bis DPR 602/1973 – per i pagamenti superiori a €. 10.000,00.

Tributi

Il Servizio Tributi si occupa dell'espletamento di tutte le procedure relative alla gestione delle entrate tributarie dell'ente, il cui svolgimento non sia affidato in appalto a terzi.
Trattasi delle entrate relative a ICI, TARSU e TOSAP per le quali sono svolte le attività di:
- ricezione e controllo denunce
- liquidazione dell'imposta
- accertamenti d'ufficio
- predisposizione dei ruoli per la riscossione ordinaria e/o coattiva
- rimborsi e sgravi
- cura del contenzioso
- gestione dei rapporti sia con il contribuente nelle fasi sopra citate che con il concessionario nazionale relativamente alla riscossione allo stesso affidata.

Compiti del Servizio sono inoltre la formulazione di proposte relative alla programmazione delle modalità di recupero dell'evasione, alle deliberazioni delle aliquote e delle tariffe dei tributi, all'adozione e/o modifica dei regolamenti a carattere tributario.

E' infine di competenza del Servizio la gestione dell'Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP) e del Diritto sulle Pubbliche Affissioni.

Documentazione Tributi:

TOP